LA REGOLA DEL QUINTO POSTO REGALA ALLA LA COSTANZA 1884 CONFERMA IL TERSO POSTO IN CLASSIFICA.

Sabato 6 maggio ad Ancona si è disputata la terza e penultima prova del campionato italiano di serie A1 di ginnastica artistica.

I ragazzi de La costanza 1884 Andrea Massucchi asd luca corsico, mario alquati, andrea amato, federico broli, luca garza, helge liebrich,  hanno di nuovo disputato una gara eccezionale, la squadra è scesa in pedana molto concentrata e determinata, sapendo di puntare al terzo gradino del podio.

Infatti la gara iniziata ad anelli, regala le prime soddisfazioni con buoni punteggi che portano subito la società mortarese in testa alla classifica. I ragazzi motivati e stimolati della buona prestazione ad inizio gara dimostrano un invidiabile spirito di squadra, e col cuore e passione affrontane i seguenti attrezzi, volteggio parallele sbarra e corpolibero, la grinta con cui viene affrontata la competizione dimostra i suoi frutti mantenendo la squadra al secondo posto in classica per tutta la gara.

Ma ancora una volta l’ultimo attrezzo, il cavallo con maniglie, non è amico della  la costanza 1884 e dei suoi ragazzi, le prestazioni di luca garza ed helge liebrich sono state imperfette causando punteggi che non rispettano il valore dei due formidabili atleti, ma la conseguente discesa in classifica al quinto posto.

Così la squadra di classifica per la terza volta consecutiva al quinto posto in classifica, a pochissimi punti del podio, che continua a rimanere la giusta gratificazione per il duro lavoro di questi ragazzi che nell’ultima prova del campionato ad Eboli a settembre cercheranno di concludere con il botto il campionato.

Va sottolineato che la società ha raggiunto il suo obbiettivo stagionale, ovvero la permanenza in serie A1, anzi, nonostante la matematica certezza della permanenza, ha decisamente migliorato le aspettative e con questo quinto posto la classifica generale vede La Costanza salda al terzo posto, per la somma di punti totalizzati nelle gare precedenti.