UN SOGNO CHE SI REALIZZA! LA COSTANZA NELLA STORIA!!

Ha lo stesso sapore dei sogni, quello che è accaduto alla Finale Nazionale del Campionato di serie A1 di Ginnastica Artistica, nella giornata di sabato 16 settembre al PalaSele di Eboli,

La società La Costanza 1884 A.Massucchi, ha ottenuto uno straordinario terzo posto nella classifica finale!!!

La squadra composta da Luca Corsico, Luca Lino Garza, Andrea Amato, Helge Liebrich, Federico Broli e Mario Alquati, ha dato il meglio di se nell’ultima prova del campionato, il quarto posto ottenuto a fine gara, ha permesso alla squadra di ottenere i punti neccessari che, sommati ai precedenti punti guadagnati con i quinti posti in classifica delle 3 prove precedenti, hanno permesso il consolidamento del terzo posto in classifica generale e di questo fantastico risultato. La classifica generale vede dunque la Spes Mestre alzare la coppa dei tricolori grazie al totale di 117 punti speciali, rincorsa da una Pro Carate a quota 109 e da La Costanza A. Massucchi con 86.

La gara inizia agli anelli dove Luca Corsico riesce, grazie al duro lavoro di recupero da un infortunio, a presentare un esercizio completo di uscita, ed eseguirlo in modo egregio. Il buonissimo approccio alla gara stimola i ragazzi che capiscono l’importanza della competizione e del terzo posto da difendere da altre 11 squadra agguerrite. Susseguono così i salti a volteggio, dove Mario Alquati pecca una imprecisione che rischia di compromettere l’obbiettivo, ma le buonissime prestazioni a parallele e sbarra di Luca Lino Garza, Andrea Amato ed Helge Liebrich riportano la squadra tra le prime in classifica e assicurandole il podio.

A Corpo Libero Mario Alquati si riscatta con cattiveria svolgendo un esercizio quasi impeccabile, mentre Luca Lino Garza ed Helghe Liebrich pagano delle imprecisioni per fortuna poco dannose.

In fine a Cavallo con maniglie si conclude la competizione con una caduta da parte dell’atleta tedesco, ma il risultato era già stato consolidato. E la squadra ha potuto cosi gioire dopo la lunga fatica.

La Costanza 1884 A.Massucchi è podio NAZIONALE. Dopo 133 anni di storia corona un sogno che fino a qualche mese fa sembrava impensabile. Al suo debutto nella massima serie infatti la società ricordava come fosse importante riuscire a mantenere la permanenza nella serie A1 anche per l’anno successivo,  dato che la concorrenza era davvero forte, invece la passione, il duro lavoro dei ragazzi, la professionalità degli istruttori, hanno ripagato in pieno gli enormi sacrifici fatti dai dirigenti della società mortarese, e al suo debutto centra un podio storico ed emozionante.

Questo risultato rende decisamente orgogliosa tutta la società, che il vice presidente commenta a freddo in questo modo “E ancora una volta l’ultracentenaria La Costanza 1884 Andrea Massucchi ha portato il nome di Mortara nell’Olimpo della ginnastica italiana. Un terzo posto nel massimo Campionato di Serie A1!!!!! Grandi ragazzi!!!!” questo terzo podio nazionale conferma La Costanza 1884 A.Massucchi una delle migliori squadre di ginnastica artistica in Italia.

La società ringrazia i ragazzi dell’impegno mantenuto costante durante l’intera competizione, ringrazia gli allenatori Paolo Pedrotti e Simona Damnotti che con la loro professionalità hanno saputo tirare fuori il meglio dai propri ragazzi.

Sperando che questo storico risultato sia un punto di partenza da cui partire per la prossima stagione in campionato, e che la storia possa ripetersi. Nel frattempo la società si prepara a ricordare il nome di Andrea Massucchi organizzando il tradizionale Trofeo Andrea Massucchi con un grande incontro internazionale a Mortara, che quest’anno avrà un sapore del tutto speciale