12° TROFEO A.MASSUCCHI

Sabato 11 novembre al Palamassucchi di Mortara si è tenuto il tradizionale Trofeo Andrea Massucchi.

L’incontro internazionale, dedicato alla memoria del ginnasta mortarese, vice campione mondiale alla specialità del volteggio ai mondiali di ginnastica artistica di San Juan di Portorico nel 1996, è giunto alla sua dodicesima edizione.

Per l’occasione si sono scontrate le nazionali junior italiana e la nazionale junior tedesca. Parallelamente ha gareggiato anche la nazionale senior italiana suddivisa in due squadre: Italia azzurra e Italia blu.

L’Italbaby dell’Artistica Maschile batte la Germania e con il totale di 302.600 punti si aggiudica il Trofeo Andrea Massucchi. La squadra composta da Lorenzo Casali, Lay Giannini, Nicolò Mozzato Gianmaria Tosti, Fabrizio Valle e Umberto Zurlini, la compagine degli azzurrini costringe i pari età tedeschi a quota 301.850. Conferme per la New Generation GAM anche sul fronte individuale, grazie a Mozzato (76.900) e Giannini (74.650),accompagnati sul podio da Glenn Trebing, argento con il personale di 76.100.

Il test tra le due formazioni senior, invece, ha visto Nicola Bartolini, Tommaso De Vecchis, Ludovico Edalli, Matteo Levantesi, Carlo Macchini e Marco Sarrugerio superare con lo score di 320.950 i compagni Simone Bresolin, Filippo Castellaro, Roberto Marzocchi, Paolo Miguel Negro, Stefano Patron e Andrea Russo, fermi a punti 310.250. Nell’All-around il risultato più alto porta la firma di Ludovico Edalli, che vince il confronto sui sei attrezzi con 79.300 punti. Dietro al ginnasta dell’Aeronautica il vice campione italiano Carlo Macchini (79.000,  Tommaso De Vecchis (78.500), Matteo Levantesi (78.450) e Marco Sarrugerio (78.100)